Sutri: guida al paese di Sutri, Hotel agriturismo campeggi bed and breakfast case vacanza, agenzie immobiliari, eventi ...

Sutri

Accoglienza a Sutri

Tempo libero a Sutri

SutriSutri è un antica città, che sorge su un imponente rilievo di tufo, lungo la via Cassia. Numerosi sono i segni del passato, evidenziati in particolare da quattro importanti resti: l’anfiteatro, le mura etrusche, la necropoli anch’essa etrusca, e un mitreo, luogo di culto consacrato a Mitra (divinità di origine orientale) e trasformato poi in epoca cristiana nella chiesa della Madonna del Parto. Affascinante è sicuramente l’anfiteatro, scavato interamente nel tufo dell’antico vulcano sabatino e risalente con molta probabilità al I sec. a. Cristo. Dubbia ancora la sua origine che per molti risalirebbe all’età etrusca, per altri all’età tardo- repubblicana o imperiale romana. Opera suggestiva e degna di visita. La necropoli etrusca di Sutri è una delle più importanti, d’età romana, scavata completamente nel tufo. Conta 64 tombe, disposte su più livelli e ricavate dalla parete di roccia.

Sutri è anche apprezzata per le sue bellezze naturali immersa all’interno del bellissimo parco naturale Antichissima Città di Sutri, che nonostante abbia un’estensione non grandissima, risulta essere un’area frequentata da diverse specie di flora e fauna: molti gli animali presenti, quali istrici, volpi, barbagianni, insieme a molte specie di piante.

La vecchia Suteria, così era conosciuta la Sutri del passato, è stata un città di transito di molte personalità famose, quali Carlo Magno, Ottone II e Ugo di Provenza. Il centro storico di Sutri, conserva diverse chiese e monumenti, quali il palazzo cinquecentesco, all’interno del quale risiede il Museo del Patrimonium con molti reperti archeologici e incunaboli. Tra gli altri monumenti ricordiamo: Villa Savorelli, Porta Vecchia e Torre degli Arraggiati. Tra le chiese: la chiesa di Santa Maria Assunta, la chiesa di San Francesco, la chiesa di San Silvestro, Santa Maria del Tempio, Madonna del Parto e Madonna del Monte. Per concludere ricordiamo che il comune di Sutri ha ricevuto nel 2003 dal Touring Club Italiano e dalla Regione Lazio la Bandiera Arancione come attestato di qualità turistica ed ambientale.

Sei in Home Page > Sutri