Grastronomia di Bracciano: piatti tipici della cucina braccianese.

Gastronomia

LASAGNE AL SUGO D'ANGUILLA

Tempo di preparazione:

45 min.

Ingredienti:

  • FARINA DI SEMOLA 250 g
  • FILETTI D'ANGUILLA 220 g
  • POLPA DI POMODORO 200 g
  • PREZZEMOLO un ciuffo
  • BASILICO 6 foglie
  • AGLIO uno spicchio
  • EXTRAVERGINE D'OLIVA 2 cucchiai
  • SALE q. b.

Preparazione:

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e unitevi acqua sufficiente per ottenere un impasto, liscio e omogeneo; stendete con il matterello in una sfoglia sottile: tagliate dei nastri di circa 4/5 centimetri di larghezza. Tritate insieme l'aglio e il prezzemolo precedentemente pulito. Versate l'olio, il trito di aglio e prezzemolo in una padella aggiungendo la polpa di pomodoro e le foglie di basilico; aggiunngere un pizzico di sale, e fate cuocere fiamma bassa per 8 minuti; aggiungere quindi i filetti di anguilla tagliati a pezzetti e farli cuocere per circa 15 minuti. Portate a ebollizione una pentola con abbondante acqua salata, tuffatevi le Lasagne e fatele cuocere al dente, conditele con il sugo preparato e servitele in tavola.

RISOTTO AL LUCCIO

Tempo di preparazione:

60 min.

Ingredienti:

  • luccio 400 g
  • 1 cipolla
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • qualche foglia di alloro
  • qualche foglia sedano
  • burro 30 g
  • pomodori 1
  • riso superfino 300 g
  • sale
  • 1/2 peperoncino

Preparazione:

Mettete in una casseruola piena d'acqua il luccio intero, 1/2 cipolla, 1/2 bicchiere di vino, l'alloro, il sedano, il pepe e fate bollire. Dopo circa 20/25 min, togliete la polpa e schiacciate nel mortaio la testa e le spine. Rimettete tutto a bollire. In un'altra casseruola mettete il burro e 1/2 cipolla tritata, salate, coprite e fate cuocere per qualche minuto. - Aggiungete la polpa del luccio e il pomodoro pelato, unite il riso e fate insaporire. aggiungere il vino e fatelo evaporare. Portate a cottura aggiungendo poco per volta il brodo di pesce filtrato. Servite caldo.

SPAGHETTI AL PROFUMO DI LAGO

Tempo di preparazione:

35 MIN

Ingredienti:

  • Spaghetto n. 8 400g
  • 1 coregone 150 g circa
  • 1 filetto di luccio 150 g circa
  • gamberi di fiume 150 g
  • 2 agli
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 150 g di pachino
  • olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
  • sale q.b.
  • peperoncino 1/2
  • parmigiano

Preparazione:

pulite il coregone lavatelo e sfilettatelo. Sciacquare i gamberi e sgusciateli togliendo coda e testa; dividete un decina di essi a metà. Sciacquate con acqua il filetto di luccio. Sciacquate i pachino e divideteli in due parti. In una padella abbastanza fonda versare l'olio, i spicchi d'aglio spellati e divisa a metà, ¾ del prezzemolo lavato e tritato, il peperoncino e il sale. Far rosolare per circa 2 minuti e aggiungere il pesce e i gamberi: dopo qualche minuto aggiungere il bicchiere di vino e far evaporare. Cuocere a fuoco lento per 15/20 minuti senza far asciugare eccessivamente e spezzettare il pesce aiutandosi con un mestolo di legno. Aggiungere i pachino e spengere il fuoco. 2 minuti prima della cottura scolare la pasta e versare nella padella, aggiungere una manciata di parmigiano grattato e saltare la pasta per circa 1 minuto. Servite completando il piatto con il prezzemolo rimasto.

Sei in Home Page > Gastronomia