Terme di Cretone

Le terme di Cretone si trovano a Palombara Sabina, un comune che dista circa una trentina di chilometri da Roma. Totalmente immerso in una natura incontaminata, ai piedi di un bosco fitto e rigoglioso, il complesso termale si estende su una superficie di oltre tre ettari, di cui 1500 metri quadrati occupati dalle acque. La terme infatti sfruttano un’acqua purissima di tipo sulfureo, che sgorga dalle sorgenti termominerali ad una temperatura di 23 gradi. Le sue proprietà curative erano conosciute e sfruttate fin dall’antichità; oggi la loro utilità in campo terapeutico è riconosciuta dalla sanità. In particolare queste acque sono utili per trattare i disturbi dell’apparato respiratorio, quelli dello stomaco e i problemi reumatici, oltre a rappresentare un valido aiuto nel combattere le malattie della pelle. Sono numerose le cure a cui ci si può sottoporre del complesso termale di Cretone; si va dalle cure inalatorie ai fanghi, dalle saune all’idromassoterapia, fino ad arrivare ai massaggi: relax e benessere sono assicurati a tutti gli ospiti.

Il complesso termale comprende tre grandi piscine, una delle quali per i bambini, alimentate dalle acque delle sorgenti termali; ci sono inoltre un’area fitness, campi da calcetto e da tennis, un campo da beach volley e mini golf. Durante la giornata un equipe d’animazione coinvolge chi lo desidera in attività sportive e di intrattenimento.

Oltre al soggiorno alle Terme di Cretone si consiglia di visitare Palombara Sabina: la cittadina conserva ancora oggi il severo aspetto medievale, con il castello Savelli che dall’alto di un colle domina su tutto il territorio sottostante. Poco distante c’è anche il Parco Regionale dei Monti Lucretili, che si stende per 18.000 ettari e tutela un’area assai importante dal punto di vista vegetale ed animale: con un po’ di fortuna è possibile scorgere volpi, gatti selvatici e aquile reali.

Torna a Terme nel Lazio

Sei in Home Page > Terme nel Lazio > Palombara Sabina, Terme di Cretone