Santa Severa storia

Situata lungo la costa sulla via Aurelia, Santa Severa era anticamente conosciuta con il nome di Pyrgi che fu prima etrusca e poi romana. In epoca arcaica fu uno dei più importanti scali portuali dell'antica Cerveteri e frequentato da greci e fenici. Durante la dominazione romana venne edificata la città fortificata sopra parte dell'insediamento etrusco. In epoca alto-medioevale (VII-VIII secolo d.C.) nacque Castellum Sanctae Severae. Nel 1068 il normanno Gerardo Conte di Galeria lo donò ai monaci dell'Abbazia di Farfa. Successivamente appartenne ai Monaci di San Paolo e ad alcune famiglie nobili romane. Nel 1482 il Papa Sisto IV lo cedette al Pio Istituto del Santo Spirito, il quale ne fece una vasta azienda agricola. Intorno alla Torre Saracena del IX secolo, si svilupparono per tutto il medioevo, il castello ed borgo, vennero costruite due chiese nei primi anni del XVI sec. e nel 1594

Torna a Santa Severa

Sei in Home Page > Santa Severa > storia