Monumento naturale Fiume Fibreno e Rio Carpello

Il Monumento Naturale Fiume Fibreno e Rio Carpello è una piccola area naturalistica che si trova nel comune di Broccostella, in provincia di Frosinone; la località precisa è Pesca-Schito, nei pressi del Lago di Posta Fibreno. L’oasi naturale si sviluppa lungo una parte del corso del Rio Carpello e nella sua confluenza con il fiume Fibreno; il suo scopo è proprio quello di valorizzare quest’area di grande importanza naturalistica.

Il Monumento naturale Fiume Fibreno e Rio Carpello è stato istituito con un Decreto del Presidente della Regione Lazio il 30 ottobre 2008; già otto anni però questa zona era stata inserita nell’elenco dei Siti di Importanza Comunitaria e Zone di Protezione Speciale.

L’area naturalistica include zone molto diverse l’una dall’altra e di conseguenza è caratterizzata da una forte biodiversità: accanto alle aree umide a ridosso dei corsi d’acqua ci sono le zone di fondovalle e alcune aree agricole. La vegetazione è quindi piuttosto varia; tra le piante di maggiore interesse ricordiamo il potamogeto e la lenticchia d’acqua. Nel Rio Carpello è invece presente la coda di cavallo acquatica, una pianta piuttosto rara in questa parte dell’Italia; si tratta di una pianta acquatica particolare, le cui radici arrivano a toccare il fondale del fiume.

Per quanto riguarda la fauna, all’interno del Monumento naturale del Fiume Fibreno e del Rio Carpello vivono numerose specie animali differenti, proprio in relazione alla grande varietà di habitat che contraddistingue l’area protetta. Tra gli animali più importanti si segnalano i pesci quali il carpione del Fibreno, il tritone crestato e la trota macrostigma.

Torna a Aree protette del Lazio

Sei in Home Page > Aree protette del Lazio > Monumento naturale Fiume Fibreno e Rio Carpello